▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Logo ImpresaGreen.it

Kaspersky pubblica il report ESG per il periodo H2 2022-2023

Kaspersky sta riducendo il rilascio di prodotti fisici, passando alla vendita di licenze online in un numero crescente di regioni.

Redazione ImpresaGreen

Nel suo ultimo report sulla sostenibilità, Kaspersky rivela i principali risultati delle iniziative e dei progetti di sviluppo sostenibile svolti nella seconda metà del 2022 e del 2023. Il report si concentra su cinque aree strategiche, identificate come priorità ESG dell'azienda: la promozione di un mondo informatico più sicuro, l'innovazione tecnologica, la tutela dell'ambiente, l'empowerment dei dipendenti, etica e trasparenza.

L'imballaggio dei prodotti rappresenta circa il 40% dei rifiuti totali prodotti in tutto il mondo. Kaspersky sta riducendo il rilascio di prodotti fisici, passando alla vendita di licenze online in un numero crescente di regioni. Durante il periodo di riferimento, la quota di prodotti in scatola nelle vendite B2C di Kaspersky si è ridotta dall'11% al 7% mentre le licenze elettroniche e le POSA-card stanno raggiungendo al 40% nelle vendite globali e aumenteranno in futuro. Per contribuire ulteriormente alla riduzione della produzione di imballaggi in plastica e ridurre la nostra impronta ambientale, nell'agosto 2023 l'azienda ha lanciato il progetto "Retail to subscription" per incoraggiare i clienti a effettuare acquisti online.

I prodotti di cybersecurity Kaspersky contribuiscono anche a ridurre le emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera. Nel 2022, le soluzioni Kaspersky hanno rilevato oltre 200 milioni di tentativi di utilizzo dei dispositivi personali per nascondere il mining, sfruttando le capacità di elaborazione dei device delle vittime. Questa minaccia consuma una quantità significativa di elettricità. Proteggendo le persone dal mining nascosto, Kaspersky contribuisce a ridurre le emissioni di gas a effetto serra, evitando che fino a 3.000 tonnellate di anidride carbonica vengano immesse nell'atmosfera, paragonabile alle emissioni annuali di 652 automobili.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 20/05/2024

Tag: