Como: Energia & Imprese, dalla Camera di Commercio 185 mila euro

Anche quest’anno la Camera di Commercio di Como sostiene le imprese virtuose che investono in efficienza energetica in un periodo di congiuntura economica particolarmente sfavorevole.

Pubblicata il: 19/11/2014 09:41

Redazione ImpresaGreen

Approvata la graduatoria del Bando Energia 2014 che prevede l’attribuzione di voucher a favore delle PMI che realizzano iniziative di miglioramento dell’efficienza energetica di strutture o impianti oppure che installano impianti a fonti rinnovabili, previsto dalla Camera di Commercio di Como.
Il Bando Energia, giunto alla sua quarta edizione, suscita sempre maggiore interesse tra le imprese. Quest’anno le domande pervenute in Camera di Commercio sono state 50 di cui 30 sono state finanziate. I 185 mila euro di risorse messi a disposizione dall’ente camerale andranno a coprire il 30% delle spese sostenute per un massimo di 15.000 euro.
Le iniziative oggetto di contributo sono essenzialmente interventi finalizzati al rinnovamento tecnologico degli impianti, che spesso si traducono, oltre che in un minor consumo di risorse, anche in un miglioramento in termini di produttività.
Entrando nel dettaglio scopriamo che la maggior parte delle domande finanziate nel 2014 riguarda interventi di miglioramento dell’efficienza energetica in ambito illuminazione (67%), iniziative finalizzate al recupero energetico (10%), interventi di riqualificazione dell’impianto di aria compressa (10%). Tra le iniziative finanziate, le più significative hanno riguardato l’installazione di un recuperatore di calore dalle acque di scarico della linea di lavaggio tessuti in una stamperia (con un risparmio energetico di circa il 60% per questa fase di lavoro) e la riqualificazione energetica dell’impianto di produzione di aria compressa (che ha permesso un risparmio compreso tra il 30% e il 40%).
Dall’analisi delle domande presentate in questo e negli scorsi bandi emerge un aspetto molto chiaro: le imprese comasche stanno investendo per l’efficientamento energetico delle loro strutture e dei loro impianti al fine di migliorare la loro competitività in un momento in cui i costi dell’energia incidono notevolmente sui cicli produttivi.

Cosa ne pensi di questa notizia?