SUNSYS PCS2: la soluzione per l'integrazione intelligente dell'energia fotovoltaica nelle reti elettriche

Una soluzione modulare, flessibile e scalabile. Compatibilità con diverse tecnologie di batteria a seconda del tipo di applicazione.

Pubblicata il: 28/04/2015 09:11

Redazione ImpresaGreen

Coniugare fonti di energia intermittente (fotovoltaica o eolica) e una domanda variabile costituisce una delle principali sfide per le reti Smart Grid (reti elettriche intelligenti). Come soluzione, Socomec propone un sistema che garantisce la conversione e l'accumulo dell'energia rinnovabile prodotta, in grado di compensare il carattere intermittente della fonte di energia. Ma questa soluzione offre molto di più: SUNSYS PCS² ottimizza l'autoconsumo in reti Smart Grid, attenua le differenze tra l'energia disponibile e la domanda ed è in grado di soddisfare le esigenze delle applicazioni in isola.    
Grazie alle caratteristiche di SUNSYS PCS², Socomec è uno dei primi produttori in grado di soddisfare le esigenze di molteplici applicazioni con un unico dispositivo.
SUNSYS PCS² garantisce infatti tre funzioni distinte:  
• Massimizzazione dell'autoconsumo in reti Smart Grid L'energia rinnovabile prodotta è convertita in corrente alternata e utilizzata per alimentare i carichi. L’eventuale energia prodotta in eccesso viene accumulata nelle batterie del SUNSYS PCS². Se la produzione di energia rinnovabile si interrompe, SUNSYS PCS² riconverte in corrente alternata l'energia accumulata nel proprio sistema di batterie per alimentare i carichi. Una volta che le batterie sono completamente scariche, il sistema commuta sulla rete.  
• Supporto della rete e servizi ausiliari Quando la produzione di energia rinnovabile è superiore alla domanda, SUNSYS PCS² carica le batterie mantenendo i valori di frequenza all'interno delle soglie di tolleranza. Se la domanda è superiore all'energia prodotta disponibile, SUNSYS PCS² inietta in rete l'energia precedentemente accumulata nelle batterie.  
• Prevedibilità della produzione di energia rinnovabile In combinazione con impianti di energia rinnovabile a potenza elevata, è possibile utilizzare SUNSYS PCS² per garantire il profilo di produzione di un impianto di energia rinnovabile non prevedibile sulla base dei valori definiti dal distributore di energia.SUNSYS PCS² è un sistema modulare “hot swap” scalabile, con una gamma di potenza estremamente ampia (da pochi kW a vari MW). Il sistema è espandibile tramite l'aggiunta di più unità in parallelo, configurabile in maniera mista con l'inverter fotovoltaico Socomec e diverse tecnologie di batterie, in funzione delle applicazioni da coprire. La configurazione è semplice e immediata. 

La gamma comprende: 
• Convertitori di energia PCS² con trasformatore, adatti per edifici o parchi fotovoltaici, a seconda della propria potenza: - SUNSYS-PCS2-33TR – Potenza nominale 33,3 kW- SUNSYS-PCS2-66TR – Potenza nominale 66,6 kW- SUNSYS-PCS2-100TR – Potenza nominale 100 kW 
• Convertitori di energia PCS² senza trasformatore, adatti per il supporto della rete: - SUNSYS-PCS2-66TL – Potenza nominale 66,6 kW- SUNSYS-PCS2-100TL – Potenza nominale 100 kW 
• Sistemi di accumulo di energia PCS² con l’utilizzo di diverse tipologie di batterie quali agli ioni di litio e piombo ermetiche o a vaso aperto per uso ciclico. Funzioni supplementari: Socomec offre i seguenti extra opzionali:
• Controllore di isolamento (IMD) • Scaricatori di sovratensioni CA e CC (SPD).    
Conformità agli standard:   SUNSYS PCS² è prodotto in Europa.

Cosa ne pensi di questa notizia?