Logo ImpresaGreen.it

Svizzera: isole fotovoltaiche galleggianti per produrre energia

Presso un impianto di depurazione nel lago di Neuchatel saranno installate tre isole galleggianti che produrranno energia grazie ai raggi solari.

Chiara Bernasconi

Presso un impianto di depurazione nel lago di Neuchatel, in Svizzera, saranno installate tre vere e proprie isole galleggianti che produrranno energia grazie ai raggi solari.
Il progetto è frutto della collaborazione tra l’azienda energetica svizzera Viteos e lo specialista di progetti solari galleggianti Nolaris, spin-off del centro di ricerca elvetico Csem (Swiss Center for Electronics and Microtechnology).   
Le isole avranno un diametro di 25 metri ciascuna e saranno coperte da 100 pannelli fotovoltaici.
Esse ruoteranno di 220 gradi in direzione del sole durante la giornata e torneranno nella posizione iniziale nel corso della notte.
Si stima che tali isole possano vedere la luce tra maggio e agosto di quest’anno ed entreranno in funzione tra la fine di quest’anno e l’inizio del 2014.
L’allestimento avverrà in una zona del lago chiusa alla navigazione. Ciascuna isola rimarrà attiva per circa 25 anni.
Viteos ha dichiarato di voler investire oltre 100 milioni di franchi svizzeri per poter così aumentare la produzione di oltre 80 milioni di KWh in 10 anni.
Dal canto suo, l'Università di Neuchatel dimostrerà l’efficacia del principio che può essere adattato anche ad altre tecnologie solari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 07/02/2013

Tag: