Logo ImpresaGreen.it

Panasonic al Salone del Mobile per presentare un nuovo ambiente energetico

Presente per la sesta volta alla manifestazione milanese, Panasonic presenterà una soluzione ecosostenibile basata sulla filosofia “Energetic Energies”.

Chiara Bernasconi

Al Salone del Mobile di quest’anno, Panasonic esporrà un nuovo ambiente energetico, dove la creazione di energia (tramite pannelli solari), la conservazione di energia (tramite accumulatori), il risparmio di energia (grazie a luci LED) e la gestione di energia assumono una forma innovativa, inserita in un ambiente urbano.
Anche l’installazione di questo anno è stata progettata dal famoso architetto, Akihisa Hirata.  
Sulla base di anni di ricerca e sviluppo tecnologico, Panasonic si propone di realizzare uno stile di vita sostenibile, basato sulla  creazione, la conservazione e l’utilizzo efficiente dell’energia rinnovabile.
L’applicazione di queste nuove modalità non dovrà limitarsi ad abitazioni, uffici e negozi, ma dovrà estendersi all’intero nucleo cittadino, fino a generare una “smart town ecosostenibile”.  
installazionepanasonic.jpg
Consapevoli delle problematiche ambientali, non dovremmo più percepire la natura e la società umana come opposti inconciliabili, ma dovremmo cercare di portare il nostro punto di vista a un livello prospettico più elevato.
Le nostre città ci apparirebbero come una parte del pianeta e, conseguentemente, dell’intero universo.
L’adozione di pannelli solari per i nostri nuclei urbani può generare un filo diretto con la natura ed essere l’espressione di una visione in cui la forza della vita abbraccia il benessere globale.
Ispirata da questa visione globale, Panasonic presenta perciò “Energetic Energies”, un esempio di nuova dinamica tra natura e città.
L'architetto Akihisa Hirata, autore dell’installazione, ha così dichiarato: "La nostra aspirazione era quella di generare un modello di città futuribile. Qui i pannelli solari sono presenti ovunque, diffusi come le piante, su volumi che assomigliano agli agglomerati di edifici che formano una città e creano un panorama che ricorda le colline. Ombre di nuvole passano su queste colline, come se passassero sopra al terreno naturale, e incoraggiano i residenti della città a riscoprire una relazione con il cielo sopra di loro, spesso dimenticato. In un futuro prossimo, i tetti degli edifici saranno coperti da numerosi pannelli solari e lo scenario quotidiano cui siamo abituati cambierà Noi crediamo che sia possibile sviluppare sistemi di generazione di energia solare in cui i pannelli possano essere collocati in modo diverso, sia allineati, sia disposti tra loro secondo altri schemi; ad esempio come le foglie nella chioma di un albero.   Nelle città del futuro sarà vitale utilizzare l’energia della natura. Nella nostra immaginazione, e nella nostra speranza, le città avranno strade piene di vita, immerse nel loro ambiente naturale".
Ulteriori informazioni sono disponibili a questo indirizzo.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 27/02/2013

Tag: