Logo ImpresaGreen.it

EnergyMed: la Campania regione più virtuosa d'Italia

Campania prima in Italia per territori naturali preservati e ai vertici nazionale per l'utilizzo di energia dalle fonti rinnovabili.

Redazione ImpresaGreen

La Campania la regione più verde d'Italia. Il dato, del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, registra ben 350.204 ettari di aree naturali protette, tra parchi e riserve, attestando la regione come il territorio nazionale più "virtuoso".
Vanno poi aggiunte le aree marine protette (22.441), altro primato nazionale, che dimostra come le risorse naturali vengano gestite e conservate nel migliore dei modi per un totale di 372.645 ettari di superficie.
Le politiche istituzionali, sia regionali, sia dell'amministrazione del capoluogo, si rivolgono ora all'applicazione delle risorse dalle fonti rinnovabili e in tale direzione puntano sul salone EnergyMed, la mostra convegno organizzata dall'Anea - Agenzia Napoletana Energia e Ambiente - in programma ad Aprile (11-13) alla Mostra d'Oltremare di Napoli.
Ma oltre la buona gestione del territorio, indicata dal Ministero dell'Ambiente, la Campania detiene, inoltre, insieme a Puglia e Sicilia, il primato nella produzione delle energie rinnovabili in Italia (dati SRM e Svimez). Un mix virtuoso tra le varie fonti ha portato alla crescita del numero delle installazioni: per la produzione di energia eolica la Campania è al terzo posto con il 18%, dopo Puglia (26%) e Sicilia (22%); così come per l'energia solare dove registra ben 4.539 impianti (10,5%), seguendo la Puglia (25,3 %) e la Sicilia (21,4%).
Infine, ma da non sottovalutare il consumo di energia rinnovabile da parte dei cittadini campani che, con il 14,3% registrato, rende la regione una delle aree capofila della green economy nazionale.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 13/03/2013

Tag: