Logo ImpresaGreen.it

E.ON: inaugurato il parco eolico offshore svedese di Kårehamn, nel Mar Baltico

Le 16 turbine Vestas V112, ciascuna dalla capacità di 3 MW, sono in grado di generare l’energia sufficiente a soddisfare il fabbisogno annuo di circa 28.000 nuclei domestici.

Redazione ImpresaGreen

Il Gruppo E.ON, alla presenza del Ministro svedese dell’energia Anna-Karin Hatt ha ufficialmente inaugurato il parco eolico offshore di Kårehamn, situato nel Mar Baltico presso l’isola svedese di Öland.Collegato alla rete elettrica qualche settimana fa, il parco eolico di Kårehamn è stato costruito in soli 19 mesi.
L’impianto, costato 120 milioni di euro, ha una capacità complessiva pari a 48 MW.
E.ON ha investito circa 4 miliardi di Euro nell’eolico offshore negli ultimi anni, ed ha realizzato 8 impianti nel Mar Baltico e nel Mare del Nord, alcuni dei quali in partnership con altri operatori.
Nel mese di luglio, con gli altri partner del progetto ha inaugurato London Array, il più grande parco eolico offshore al mondo, situato presso la foce del fiume Tamigi (Regno Unito), dalla capacità di 630 MW.
Attualmente è impegnata nella realizzazione del parco Amrumbank West, nel Mare del Nord tedesco: progetto da 1 miliardo di euro per la realizzazione di un impianto dalla capacità complessiva pari a 288 MW. Nel 2015, quando entrerà in funzione, sarà in grado di fornire energia elettrica a circa 300.000 nuclei domestici ed evitare l’emissione annua di oltre 740.000 tonnellate di CO2.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 01/10/2013

Tag: