Logo ImpresaGreen.it

Emergenza idrica: in Italia oltre 120 litri di acqua sprecata a testa ogni giorno

A fronte della crisi mondiale dell’approvvigionamento di acqua una considerevole percentuale dell’acqua trattata e distribuita in ogni Paese va dispersa. GE IP è impegnata in prima linea contro inefficienze e sprechi con la campagna Our Water Counts.

Redazione ImpresaGreen

La popolazione mondiale raggiungerà presto i 9 miliardi entro il 2050: 48 Nazioni si troveranno ad affrontare la scarsità d’acqua entro il 2025, le malattie legate all'acqua non salubre o alla mancanza d’acqua provocano 3.575.000 morti ogni anno. Negli Stati Uniti, per esempio, il trattamento non ottimale dell’acqua causa fino a 16 milioni di malattie all'anno ed oltre il 22% dell’acqua trattata e distribuita va dispersa. In Italia questo dato supera  il 32%, pari a circa 120 litri a testa “persi” ogni giorno. Le maggiori inefficienze di rete sono in Puglia e Sardegna, con dispersioni oltre 40% (Fonte ISTAT).
I Paesi industrializzati devono fronteggiare con impegno le inefficienze legate alla gestione dell’acqua. Per questo motivo GE IP ha avviato da alcuni anni una campagna di educazione globale: Our Water Counts, mirata a sensibilizzare il pubblico, portare soluzioni collaudate per il settore idrico e contribuire a programmi di pubblica utilità per contrastare una situazione che mette a rischio la risorsa più preziosa del mondo, l’acqua. 
La campagna si può seguire anche su Twitter: @OurWaterCounts e Facebook.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 06/11/2013

Tag: