Logo ImpresaGreen.it

Energyka presenta i suoi progetti in Marocco

L’azienda italiana leader nel settore fotovoltaico al Workshop internazionale per presentare i suoi progetti in Marocco e novità in anteprima sulla sua nuova produzione.

Redazione ImpresaGreen

Energyka sarà l’unica azienda italiana a partecipare come relatore al Workshop sui fotovoltaici integrati architettonicamente che si terrà martedì 11 febbraio a Rabat in Marocco. Tra i più grandi rappresentanti istituzionali e aziende del settore dell’energia rinnovabile di tutto il mondo, prima di tutti il Ministro dell’Energia del Marocco, Abdelkader Amara che qualche giorno fa ha dichiarato alla Reuters Madrid di essere sempre più convinto ad investire e trovare investitori per la produzione in Sahara occidentale di ben 2.000 megawatts di energia solare.  
I soci Energyka Olivier Colombari e Rolando Rostolis presenteranno l’impianto realizzato con moduli flessibili CIGS installato in Marocco sul tetto dell’Università Atelier de Formation nella città di Khouribga. Il progetto è finanziato da OCP Group, azienda leader a livello mondiale di produzione di fosfati e loro derivati.
Inoltre Energyka darà indicazioni sui nuovi impianti che OCP ha in progetto di far fare ad Energyka sul territorio marocchino. Interessante in seguito la presentazione in anteprima di nuovi pannelli a CIGS flessibile che a breve saranno sul mercato e moderni pannelli organici flessibili trasparenti che lo staff di ingegneri dell’azienda sta sviluppando e che saranno pronti a breve.  
“Essere invitati a questo Workshop dal centro ricerche IRESEN del Ministero dell’Energia del Marocco come unici italiani al fianco di grandi nomi internazionali come Jeong Soo Lee, Vice Presidente LG Electronics, e Ahmed Ennaoui della Helholz di Berlino, è un grande onore e riconoscimento – ammette Rolando Rostolis di ENERGYKA – e ci dà la possibilità di presentare i nostri prodotti per l’integrazione architettonica del fotovoltaico sul mercato marocchino e del magreb, mercato in crescita e tra i più interessanti al mondo" .

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 11/02/2014

Tag: