Logo ImpresaGreen.it

Siemens firma un contratto di service per l'impianto a ciclo combinato Nyagan in Russia

Secondo i termini del contratto di lungo periodo, Siemens fornirà le attività di service e manutenzione per le turbine a gas, le turbine a vapore e i generatori di tutti e tre gli impianti a ciclo combinato per un periodo di sei anni.

Redazione ImpresaGreen

Siemens e Open Joint Stock Company Fortum hanno firmato un contratto di lungo periodo per la fornitura di attività di service all’impianto a ciclo combinato Nyaganskaya GRES situato in Nyagan, Russia. Nyaganskaya GRES è la centrale termoelettrica più grande al mondo in funzione al di sopra del 62° grado di latitudine Nord ed è il progetto green-field più importante della Russia occidentale. 
La stazione elettrica è composta da tre unità a ciclo combinato in grado di generare un totale di 1.254 megawatts. La prima unità, con una capacità di 420,9 MW, è entrata in funzione nell’aprile 2013. La messa in esercizio commerciale della seconda unità invece risale alla fine del 2013, mentre la terza unità è tuttora in fase di realizzazione. 
“Tra i più grandi impianti a ciclo combinato, la centrale Nyaganskaya di Fortum gioca un ruolo fondamentale nell’approvvigionamento energetico del territorio,” ha dichiarato Alain de Cat, responsabile del Siemens Energy Service Fossil Europa e Africa. “Grazie al nostro nuovo hub regionale situato a San Pietroburgo, Siemens avrà le risorse e le abilità tecniche disponibili e vicine in grado di assicurare che l’impianto funzioni con un’elevata disponibilità, affidabilità ed economicità.”
Siemens ha fornito la propria soluzione power train SCC5-4000F che consiste di una turbina a gas SGT5-4000F, una turbina a vapore SST5-3000, un generatore SGen5-2000H e un sistema di automazione SPPA-T3000 per ognuna delle tre unità di Nyaganskaya GRES.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 26/02/2014

Tag: