Logo ImpresaGreen.it

ABB entra a far parte dell'Industrial Internet Consortium (IIC)

L'Industrial Internet Consortium, in breve IIC, è stato fondato nel marzo del 2014 con lo scopo di guidare l'innovazione, sviluppare gli standard, promuovere l'interoperabilità e garantire la sicurezza.

Redazione ImpresaGreen

ABB sta entrando a far parte dell'Industrial Internet Consortium, un gruppo di oltre 100 società, organizzazioni e istituti universitari che collaborano per accelerare la crescita dell'Internet industriale, identificando e promuovendone le pratiche migliori e gli standard più validi.  
Da anni, ABB sta apportando progressi all'Internet industriale tramite sistemi di controllo, tecnologia della comunicazione e sensori industriali di propria produzione, che aiutano i clienti ad utilizzare i dati per ottimizzare il lavoro su piattaforme offshore, nell'industria di estrazione e nella robotica, a bordo di imbarcazioni e nelle industrie chimiche e cartiere.  
ABB entrerà a far parte dell'IIC a partire dal 2015 per promuovere la collaborazione fra società  tecnologiche impegnate nella definizione di standard globali per l'Internet industriale. ABB collaborerà con altre società per garantire che gli utenti finali possano raccogliere i benefici di quanto promesso: migliore efficienza, riduzione dei costi e maggiori ricavi.  
“Questa collaborazione ci darà maggiori opportunità per influenzare ciò che sta accadendo nello sviluppo dell'Internet industriale”, ha dichiarato Claes Rytoft, Chief Technology Officer di ABB. “L'Internet industriale sostiene l'incredibile promessa di trasformare l'industria manufatturiera, dell'energia e delle risorse.”

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ImpresaGreen.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Pubblicato il: 10/12/2014

Tag: