Socomec consegna la propria terza unità di accumulo di energia per il progetto Nice Grid

Nice Grid è un progetto dimostrativo europeo di un quartiere a energia solare intelligente.

Pubblicata il: 27/04/2015 15:05

Redazione ImpresaGreen

Alla fine del 2014, Socomec ha fornito la propria terza e ultima unità di Energy Storage (106 kWh) per il progetto dimostrativo Nice Grid. L'apparecchiatura verrà installata sulla rete di bassa tensione che fornisce energia elettrica al comune di Carros (vicino a Nizza, sulla costa sud-orientale francese) e sarà utilizzata per immagazzinare l'energia solare in eccesso prodotta da pannelli solari in ore diurne e re-iniettarla nella rete di sera quando la produzione di energia è ridotta.
Al di là di questo innovativo intervento di bilanciamento energetico, l'obiettivo della soluzione di Energy Storage Socomec è quello di garantire un utilizzo ottimale delle infrastrutture ERDF (azienda francese di distribuzione dell'energia elettrica) nell'ambito di una integrazione su larga scala della produzione di energia fotovoltaica.  
La partecipazione di Socomec al progetto dimostrativo europeo di un quartiere a energia solare intelligente, Nice Grid, deriva dal know-how in materia di protezione a bassa tensione e di conversione di energia che l'azienda ha sviluppato nel corso degli ultimi 45 anni e più recentemente ha ampliato per includere la tecnologia fotovoltaica. È tale competenza che ha consentito a Socomec nel 2013 di sviluppare le prime soluzioni di accumulo con una potenza di uscita di 33 kW per la distribuzione pubblica.
Nell'ambito del progetto Nice Grid, la funzione di questa soluzione consiste nel contribuire a stabilizzare la rete di bassa tensione in base alla produzione e ai consumi previsti e in particolare per regolare la tensione e la corrente nei diversi nodi e linee della rete. Tale regolazione viene ottenuta effettuando l'accumulo di energia quando la generazione fotovoltaica è a un livello elevato ("limitazione della produzione") e il recupero dell'energia accumulata durante i picchi di consumo ("limitazione del consumo").
L'accumulatore di energia, progettato e fornito da Socomec, è costituito da un container di 10 piedi (circa 3 metri) in cui sono alloggiati tutti i componenti richiesti per la regolazione intelligente della funzionalità di accumulo. Il container comprende il convertitore di energia bidirezionale SUNSYS PCS con una potenza di uscita di 33 kW- il fulcro dell'unità - nonché le batterie per un accumulo di energia di 106 kWh, oltre a tutte le connessioni e i dispositivi elettrici di protezione per l'apparecchiatura.
Il sistema è reso ulteriormente sicuro con un impianto di climatizzazione appositamente progettato e una protezione antincendio. L'architettura del container è stata sviluppata da Socomec per ottimizzare e facilitare la sua installazione nella rete di distribuzione pubblica. Per esempio, il portello di accesso nel pavimento consente una connessione e una messa in servizio rapida e facile per gli operatori dell'azienda ERDF.

Cosa ne pensi di questa notizia?