Acea affida a GE e Cefla la modernizzazione dell'impianto di teleriscaldamento Acea Tor di Valle

Due motori a gas GE 9.5 MW J920 FleXtra (prima installazione in Italia), forniranno un riscaldamento più efficiente al quartiere romano di Tor di Valle.

Pubblicata il: 24/06/2016 10:37

Redazione impresaGreen

La divisione Distributed Power di GE  e Cefla hanno annunciato di aver ricevuto mandato da ACEA Produzione, controllata da ACEA - una delle principali multiutility italiane, per l'installazione dei primi due motori a gas GE Jenbacher da 9,5 MW J920 FleXtra in Italia, come parte di un progetto di ripotenziamento di un impianto di teleriscaldamento a sud-ovest di Roma.
ACEA ha scelto GE e Cefla SC, società italiana multi-business, per modernizzare l'impianto esistente di teleriscaldamento di Tor di Valle, con l'obiettivo di migliorarne l'efficienza energetica e ridurre l'impatto ambientale. Si prevede che, quando il progetto sarà completato, la nuova centrale di teleriscaldamento da 19 MW fornirà energia termica ad alta efficienza per 50.000 residenti utenti, a Roma.
Si tratta di un progetto chiavi in mano di rinnovamento di una centrale di teleriscaldamento esistente che serve la zona sud-ovest di Roma.
L'ordine è relativo a due unità di cogenerazione J920 FleXtra più tre caldaie ausiliarie e impianti per i relativi sistemi di teleriscaldamento. I motori produrranno 19 MW di potenza elettrica e circa 15 MW di potenza termica, ottenendo oltre l'80 per cento dell'efficienza totale. Tre caldaie a gas supplementari produrranno altri 70 MW di potenza termica per coprire i picchi di richieste di carico termico.
Il progetto prevede un contratto di manutenzione pluriennale per i due motori J920 FleXtra.La modernizzazione dell'impianto di teleriscaldamento di Tor di Valle di ACEA sarà progettata e sviluppata dal consorzio di GE e Cefla. GE fornirà i generatori Jenbacher J920 Flextra e le relative apparecchiature ausiliarie dei gruppi.
Cefla svilupperà tutta l'ingegneria dell'impianto, occupandosi della gestione del progetto, delle forniture e dell'installazione dell'impianto completo di tutti i componenti, comprese le relative infrastrutture civili.
La costruzione dell'impianto inizierà nel 2016 con la conclusione entro il 2017.

Cosa ne pensi di questa notizia?