E.ON e Google rafforzano la partnership per il Progetto Sunroof

Le due aziende offrono congiuntamente la piattaforma Sunroof, che facilita la progettazione di impianti fotovoltaici su edifici residenziali.

Pubblicata il: 21/05/2018 16:30

Redazione ImpresaGreen.it

E.ON e Google stanno continuando a sviluppare con successo il progetto Sunroof, che prossimamente sarà lanciato anche sui mercati italiano e britannico. Da maggio 2017 la piattaforma Sunroof, che permette di determinare il potenziale di generazione da fonte solare di milioni di edifici, ha spinto l'installazione di impianti fotovoltaici sui tetti di tutta la Germania.
E.ON sarà la prima azienda energetica a offrire ai clienti britannici e italiani una valutazione personalizzata del potenziale fotovoltaico delle loro abitazioni, gratuita e semplice da eseguire.
In Germania oltre 10.000 clienti hanno richiesto la dettagliata analisi preliminare tramite il sito dedicato: Sunroof ha quindi apportato un grosso contributo alla crescita del 150% dei ricavi del segmento fotovoltaico di E.ON, che conta di divenire il primo operatore del segmento nel paese entro il 2019.
Grazie all'integrazione di Google Maps, Google Earth, modelli 3D, apprendimento automatico e altre tecnologie, Sunroof consente di fornire una stima accurata del potenziale fotovoltaico di un'abitazione semplicemente inserendo l'indirizzo e alcuni parametri aggiuntivi. La piattaforma calcola la quantità di luce ricevuta durante l'anno, tenendo conto di tutti i fattori rilevanti, e la traduce in una stima di energia generata e quindi di risparmio economico sui consumi energetici.
I clienti possono quindi richiedere un pacchetto completo composto da un modulo fotovoltaico con l'opzione di integrare anche un sistema di accumulo e, prossimamente disponibile anche in Italia, dalla soluzione E.ON Solar Cloud.

Cosa ne pensi di questa notizia?