Air Liquide: inaugurato sito pilota per la produzione di idrogeno privo di carbonio in Danimarca

La Danimarca è un paese pioniere nell’integrazione delle energie rinnovabili all’interno del mix energetico nazionale, dove il 40% dell’elettricità del paese viene prodotta dalle turbine eoliche.

Pubblicata il: 07/09/2018 16:10

Redazione ImpresaGreen.it

Air Liquide ha inaugurato a Hobro, in Danimarca, HyBalance, un sito pilota per la produzione di idrogeno privo di carbonio.
Questo impianto usa la tecnologia dell’elettrolisi e consente di bilanciare maggiormente la rete elettrica e immagazzinare l’elettricità in eccesso sotto forma di idrogeno, che sarà utilizzato nell’industria e nei trasporti. Nell’ambito del progetto, Air Liquide ha sviluppato, costruito e reso operativo l’impianto produttivo di idrogeno tramite elettrolisi dell’acqua, oltre al centro di rifornimento per i suoi clienti industriali serviti da mezzi di superficie. L’elettrolizzatore, con una capacità di 1.2 MW, consente la produzione di circa 500 kg di idrogeno al giorno senza rilasciare CO2.
Oltre a servire i clienti del settore industriale, l’idrogeno prodotto è utilizzato per rifornire la rete di cinque stazioni a idrogeno installata e gestita dal Copenhagen Hydrogen Network (CHN), filiale di Air Liquide in Danimarca. 
François Darchis, Senior Vice-President e membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Air Liquide, che supervisiona l’Innovazione, ha dichiarato: “L’energia a idrogeno presenta un notevole potenziale di sviluppo all’interno del processo di transizione energetica. HyBalance è un progetto di cui Air Liquide è fiera di far parte. Contribuisce inoltre all'impegno del Gruppo nello sviluppo di soluzioni tecnologiche volte a ridurre le emissioni di gas a effetto serra favorendo la lotta al cambiamento climatico.”

Cosa ne pensi di questa notizia?